LE TERME DI CARACALLA

20 Giu
20 giugno 2013

Le terme di Caracalla, dette anche Antoniniane, sono le terme Romane che si sono meglio conservate. L’ottimo stato di conservazione è stato possibile grazie alla loro posizione topografica sul colle Aventino, marginale rispetto allo sviluppo che avranno poi i quartieri medievali. Sono state inaugurate nel 216 d.C. e al momento della loro costruzione erano in assoluto le terme più Read more →

ALLE ORIGINI DELLA RAPPRESENTAZIONE CELEBRATIVA ROMANA: IL SEPOLCRO DI QUINTO FABIO

20 Giu
20 giugno 2013

Il sepolcro dei Fabi sull’Esquilino ha restituito un frammento di pittura parietale che è di fondamentale importanza nella storia dell’arte romana. Esso si colloca cronologicamente intorno al 300 a.C. e testimonia l’inizio di una tradizione celebrativa nell’arte che avrà il suo massimo splendore quattrocento anni dopo con Read more →

RANUCCIO BIANCHI BANDINELLI in un video in cui descrive LA COLONNA TRAIANA.

18 Giu
18 giugno 2013

RANUCCIO BIANCHI BANDINELLI in un video in cui descrive LA COLONNA TRAIANA. Premessa – A pochi anni dall’inizio della seconda guerra mondiale, quando i nazisti andavano bruciando i capolavori di Van Gogh, Cézanne, Picasso, Dalì, Mirò, Matisse … e allestendo a Monaco una mostra dal titolo: “Arte degenerata”, In Italia, l’unico intellettuale che si dichiarò contro questa barbarie nazista si chiamava Read more →

IL TEMPIO DI APOLLO SOSIANO

17 Giu
17 giugno 2013

Il tempio di Apollo Sosiano si trova di fronte al Teatro Marcello. Una delle sue peculiarità consiste nel fatto che tutte le sue fasi costruttive si collocano in momenti particolari per la storia di Roma. Il tempio fu votato nel 431 a.C. per merito di un console della gens Iulia: in quell’occasione Apollo veniva celebrato per le sue qualità mediche. Nei primi decenni della Repubblica, infatti, proprio quando
Read more →

LA TOMBA DEL CACCIATORE a Tarquinia

16 Giu
16 giugno 2013

LA TOMBA DEL CACCIATORE a Tarquinia. Siamo in età arcaica, all’incirca alla fine del VI secolo a.C., nel momento in cui la pittura etrusca è nel suo massimo splendore. Questa è una tomba veramente importante, ma non per la sua bellezza, bensì per l’idea che essa propone. Si chiama tomba del cacciatore perché Read more →

LA TOMBA DEI LEOPARDI a Tarquinia

16 Giu
16 giugno 2013

LA TOMBA DEI LEOPARDI a Tarquinia è una di quelle di cui si parla più frequentemente nei manuali di arte etrusca, oltre a essere bella, infatti, è di altissimo livello stilistico. La necropoli in cui è inserita è patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. Questa tomba si data intorno al 480 a.C. , artisticamente si nota che è ancora fortemente legata alla Read more →