Author Archive for: Daniele Sabene Proietti

Verso la Roma Barocca – Un piccolo riassunto

20 Set
20 settembre 2016

Verso la Roma Barocca. Osservando fontane come quella della Barcaccia in Piazza di Spagna si apprende il valore fondamentale dell’acqua a Roma, tutta la vitalità che questo elemento trasmette al paesaggio. Durante il XVII sec. grazie ai papi del tempo furono costruiti nuovi acquedotti, e l’acqua, come il sangue che circola dentro Read more →

Museo nazionale dell’Alto Medioevo – MAME

12 Mar
12 marzo 2016

 

Il Museo Nazionale dell’Alto Medioevo di Roma – MAME è un luogo eccezionale da visitare. Gli oggetti conservati ci conducono alla scoperta di un periodo storico per molto tempo ignorato, spesso proprio a causa della scarsità di dati dagli scavi archeologici.

La prima sala costituisce un Read more →

Ruderi e vegetazione fra Ottocento e fascismo

05 Mar
5 marzo 2016

Nei secoli scorsi un rudere su cui era abbarbicata l’edera poteva costituire un’espressione tipica nel paesaggio della campagna romana.

Nel nome di una Roma che fuit i viaggiatori all’epoca del Grand Tour avevano cantato e dipinto il valore estetico della flora spontanea sulle rovine. Una presenza, questa, che a volte ci appare idealizzata, soprattutto se la ricerchiamo nelle Read more →

La battaglia di Adrianopoli. Migranti alle porte d’Europa.

05 Set
5 settembre 2015

Nel 376 d.C. un popolo di stirpe germanica, spinto dalla pressione devastatrice degli unni, che aveva destabilizzato e azzerato la sicurezza dell’intera regione pontica, giunge terrorizzato sulla linea di confine orientale dell’Impero Romano. Erano migranti goti, che chiedevano e si aspettavano dall’Impero della Nuova Roma di poter essere accolti dentro i confini imperiali, nei territori Read more →

Mirone di Eleutere

09 Giu
9 giugno 2015

L’originale del gruppo statuario di Atena e Marsia doveva fare mostra di tutto il suo splendore bronzeo nell’acropoli dell’Atene classica. Siamo fra il 460 e il 430 a.C., momento nel quale la scultura greca sta compiendo il decisivo passaggio dallo stile severo allo stile classico, conquistando cosi la capacità di rappresentare la Read more →

Alcuni siti archeologici nel Lazio di età ellenistica

26 Ott
26 ottobre 2014

Alcuni siti archeologici nei dintorni di Roma ci testimoniano la presenza, ancora tangibile sul terreno, di un periodo straordinario della nostra storia. Un momento in cui a Roma e in tutto il mare Mediterraneo si respirava forte l’influenza dominante della cultura greca. Stiamo parlando della fase avanzata dell’ellenismo, che coincide con il periodo della tarda repubblica romana.
Per dare ai lettori un quadro di riferimento cronologico, occorrerà dire che Read more →

Introduzione allo stile protogeometrico

07 Ago
7 agosto 2014

Siamo ad Atene, nel Museo del Ceramico, e quest’anfora della meta del X secolo a.C., proveniente da una tomba della necropoli del Dypilon, è uno dei manufatti archeologici più frequentemente raffigurato nei manuali di arte greca.
Intorno al dodicesimo secolo avanti Cristo, in Grecia, possiamo considerare ormai conclusa l’esperienza storica della civiltà minoico-micenea. Con la distruzione dei Read more →

La Colonna Traiana nel Foro di Traiano: introduzione al monumento

16 Giu
16 giugno 2014

Nell’Antica Roma un foro era sempre esistito, era il centro della città, dove durante l’età repubblicana o anche da prima, si svolgevano la maggior parte delle attività economiche, politiche e sociali.

Nel I secolo a.C., però, quando oramai Roma era diventata una città ambiziosa, capace di Read more →

Visita guidata: COSTANTINO, SULLE ORME DI TRAIANO E DEI GRANDI IMPERATORI DEL II SECOLO

13 Mag
13 maggio 2014

Sabato 14, ore 20:00 Roma Fuit è lieta di annunciare una visita guidata in collaborazione con la LIDI Onlus (Lega Italiana per la tutela dei Diritti degli Introversi).
Temi di quest’appuntamento saranno l’Arco di Costantino e la Colonna Traiana, due dei monumenti più conosciuti di Roma, che pure sono fra i meno bene osservati a causa di alcuni problemi oggettivi, come la difficoltà di leggere i rilievi posti più in alto e la complessità dei loro messaggi simbolici.
Presenterà la visita l’Archeologo Patrizio Pensabene, docente ordinario di Archeologia Classica all’università di Roma la Sapienza. Read more →

Il Grande Fregio Traianeo dall’Arco di Costantino

07 Mar
7 marzo 2014

L’attenzione per una realtà simbolica prevale sul desiderio narrativo. Il tempo e lo spazio non esistono più, si sono sono fusi insieme. L’arte classica in questa occasione è finita per sempre e non si può più tornare indietro. Questo tipo di narrazione era stato utilizzato nell’arte cosiddetta “plebea”, quella cioè più lontana dal potere imperiale, mai in quella ufficiale e di rappresentanza.  Quest’ultima non aveva mai smesso di guardare al mondo ellenistico. Il fatto che questo superamento avvenga qui e ora, sta a significare che Read more →